Testo di Riccardo Setti.

Lo Psicologo-Psicoterapeuta

Cosa fa … di cosa si occupa?

 

 

 

La professione di PSICOLOGO comprende l'uso degli strumenti conoscitivi e di intervento per la prevenzione, la diagnosi, le attività di abilitazione-riabilitazione e di sostegno in ambito psicologico rivolte alla persona, al gruppo, agli organismi sociali e alle comunità.

 

La professione di PSICOTERAPEUTA può essere svolta da uno Psicologo (o da un Medico) che ha acquisito una specifica formazione professionale dopo il conseguimento della laurea, mediante corsi di specializzazione almeno quadriennali che prevedano adeguata formazione e addestramento in psicoterapia, attivati ai sensi del decreto del Presidente della Repubblica 10 marzo 1982, n. 162

 

Entrambi i titoli sono necessari per potere svolgere l'attività di Psicoterapia.

 

Psicoterapia:

 

E' un processo interpersonale, una relazione consapevole e pianificata che mira a riconoscere e ad influenzare situazioni di sofferenza psicologica (sintomi=segnali) e disturbi del comportamento.

 

A chi si rivolge?

 

Alla persona, alla coppia, alla famiglia o ad un gruppo.

 

Con quali strumenti?

 

I mezzi utilizzati sono prettamente psicologici, prevalentemente verbali e conversazionali. Si utilizzano tecniche diverse a seconda dell'orientamento teorico dello specialista.

 

Quanto dura il trattamento?

 

I tempi del percorso terapeutico possono variare da un minimo di 5-6 sedute nel trattamento di sintomi e/o in situazioni “focali” di minore complessità, a tempi di trattamento più lunghi qualora la natura dei problemi presentati evidenzino la necessità di porre maggiore enfasi nel processo di esplorazione dei significati e delle emozioni emergenti in seduta, con l'utilizzo di tecniche e strategie mirate a modificare specifici comportamenti e modalità relazionali.

 

Orientamento Sistemico-Relazionale

 

In un'ottica di tipo Sistemico, la Relazione Terapeutica (psicoterapia) ha l'obiettivo di creare un contesto relazionale in cui il cliente possa trovare le proprie soluzioni e le vie d'uscita da difficoltà e sofferenze. In tal senso, si può lavorare all'interno di una cornice che permetta in certi casi di agire prioritariamente per la risoluzione di specifici problemi, in altri di aiutarlo a superare quelle difficoltà del suo mondo interno ed esterno che ostacolano il raggiungimento di un soddisfacente livello di autostima e di autonomia.

Gli interventi proposti si suddividono nelle seguenti modalità:

Terapia Individuale (Consulenze e/o Percorsi Psicoterapeutici)

Terapia Famigliare

Terapia di Coppia

Terapia di Gruppo (Su richiesta o proposta, con un minimo di 5 persone).

Utilizzo di TEST

 

Lo Psicologo può, quando lo ritiene necessario o opportuno somministrare alla persona specifici Test Psicologici di diversa natura:

 

*Test Diagnostici

(mirati a formulare la diagnosi e ad impostare opportunamente il trattamento di cura)

*Test Proiettivi

(permettono di far emergere contenuti della sfera dell'Inconscio)

*Test di Personalità

 

(quando sia necessario effettuare una diagnosi mirata sulla tipologia di personalità) 

 

Disturbi trattati

·       Disturbi d'Ansia (ansia generalizzata, attacchi di panico, fobie specifiche, ansia sociale…)

·         Insonnia, disturbi del sonno

·       Disturbi dell'Umore (Stati di Depressione e di alterazione dell'umore: distimia, disturbo bipolare…)

·       Disturbi Psicosomatici

·       Disturbi del Comportamento Alimentare (Anoressia, Bulimia)

·       Dipendenze Patologiche (Alcol, droghe illegali, farmaci, gioco d'azzardo, Internet...)

·       Disturbi di Personalità