Massimo Meani.

Fisioterpia

Massimo Meani nasce a Monza nel 1960. 

Diplomato in tecnica commerciale nel 1978, diventa calciatore professionista nel 1980 militando in diverse società, Monza, Sanremese, Trento, Modena dove conclude la carriera nel 1994.

Fisioterapista con lode presso l’università di Modena nel 1990 con una tesi sulla riabilitazione del ginocchio dopo ricostruzione del legamento crociato anteriore. 

Si è dedicato all’approfondimento della riabilitazione frequentando numerosi corsi e stage in Italia ed all’estero ( Francia, Svizzera, Stati uniti).

Ha seguito i corsi di Terapia manuale presso l’università di Genova, le mobilizzazioni del sistema Nervoso di Butler, di riabilitazione dei disturbi del rachide cervicale secondo Deborah Falla, di medicina ortopedica Cyriax, di terapia manuale secondo Bienfait, di trattamento miofasciale dei trigger point, di dry needling, di terapia cranio sacrale secondo Dr Uplegder, ed altri.

E' abilitato all'esecuzione del kinesiotape avendo conseguito il diploma dagli istruttori riconosciuti del kinesiotape group italia.

Ha conseguito il master in terapia manuale nei disordini muscolo scheletrici presso l’università di Genova ed ha superato con successo gli esami della scuola per Kinesiterapisti dello Sport presso l’Università di Nizza ( Francia).

Per quel che riguarda il trattamento delle disfunzioni Craniomandibolari ha seguito i corsi di De Wieer a Genova e di Ruggero Strobbe a Parma.

Ha partecipato come relatore al congresso internazionale di Assisi nel nov 04 presentando "managment di una frattura complessa di gomito" e al congresso shoulder tech di forli la relazione" la scapola: l'opinione del riabilitatore" insieme a Teresita Fabris. attulamente è in stampa sulla rivista "il fisoterapista" l'articolo managment di una frattura complessa di gomito con Marco Barbero.

Per quanto riguarda il trattamento riabilitativo dopo ricostruzione di crociato anteriore ha frequentato uno stage di 15 giorni presso l’Università di Pittsburg ( Centro di Riabilitazione sportiva) con il dott Freddie Fu.

Nel corso degli anni si è specializzato nel trattamento dei disturbi del rachide (lombalgia, lombosciatalgia, cervicalgia ed ernie discali) utilizzando le tecniche di terapia manuale (maitland, katelborn, cyriax, bienfait, mckenzie, butler, falla etc) associati ad esercizi specifici per ogni paziente (mckenzie, neurodinamiche, tonificazione dei muscoli stabilizzatori).

È stato per 14 anni coordinatore dei fisioterapisti della casa di cura Villa Fiorita a Sassuolo (Mo) e del poliambulatorio Ars Medica.

Nel 2009 ha partecipato al corso Clinical Pilates e con la consulenza della dott.ssa Ferrario ha imparato l'applicazione della Fibrolisi

Nel 2010 ha parteciapto al corso Mulligan Concept.