Osteopatia: 

L'osteopatia è un sistema affermato e riconosciuto di prevenzione sanitaria che si basa sul contatto manuale per la diagnosi e per il trattamento.
Rispetta la relazione tra il corpo, la mente e lo spirito sia in salute che nella malattia: pone l’enfasi sull’integrità strutturale e funzionale del corpo e sulla tendenza intrinseca del corpo ad auto-curarsi. Il trattamento osteopatico viene visto come influenza facilitante per incoraggiare questo processo di auto-regolazione.
I dolori accusati dai pazienti risultano da una relazione reciproca tra i componenti muscolo-scheletrici e quelli viscerali di una malattia o di uno sforzo.

Dal "World Osteopathic Health Organization" (WOHO)

QUINDI:

IL FINE DELL’OSTEOPATIA E’ QUELLO DI RIDARE MOVIMENTO,ARMONIA E FISIOLOGIA, RICREANDO LE CONDIZIONI MIGLIORI AFFINCHE’ IL CORPO RITROVI LO STATO Di SALUTE. L’OSTEOPATIA E’ FONDATA SULLA CONOSCENZA SPECIALISTICA DELLE SCIENZE FONDAMENTALI COME L’ANATOMIA E LA FISIOLIGIA. IN QUANTO MEDICINA COMPLEMENTARE SI CONCENTRA NON SOLTANTO SUI SINTOMI FISICI, MA ANCHE SULLO STILE DI VITA, ABITUDINI E CONDIZIONE GLOBALE DEL PAZIENTE, LAVORANDO IN RELAZIONE SEMPRE Più STRETTA CON IL PERSONALE MEDICO TRADIZIONALE.

E’ UN PROCEDIMENTO TERAPEUTICO, NATURALE, NON INVASIVO ED INDOLORE CHE AIUTA IL CORPO AD AUTOREGOLARSI. L’OSTEOPATA USA LE SUE MANI PER TRATTARE I PAZIENTI UTILIZZANDO VARI TIPI DI TECNICHE: STRUTTURLI, FUNZIONALI, VISCERALI, FASCIALI, SOMATO-EMOZIONALI, FLUIDICHE, CRANIO-SACRALI.

L’OSTEOPATIA PUO’ DARE SOLLIEVO:

sistema muscolo-scheletrico:  lombalgie, dorsalgie, cervicalgie, dolori al coccige,  gonalgie,coxalgie, distorsioni, epicondilite, cuffia dei rotatori, colpo di frusta, pubalgia, tendiniti,…

sistema neurologico,cefalee,vertigini,ernie del disco, sindrome del tunnel carpale,…

sistema neurovegetativo: fatica cronica, stati ansiosi,fibromialgia,turbe del sonno, stati depressivi, stress,…

sistema digestivo: reflusso gastroesofageo, pesantezza di stomaco, acidità gastrica, costipazione, ernia iatale,…

sistema circolatorio: problemi post operatori cardiocircolatori, formicolio, problemi circolatori agli arti inferiori e superiori,…

sistema gineco-urinario: prostatite e dolore pelvico, dismenorrea (dolori mestruali), dispaneuria (dolore durante i rapporti sessuali), infertilità, irregolarità del ciclo mestruale,…

sistema respiratorio:otiti,bronco pneumopatia cronica ostruttiva, bronchite, asma, sinusite cronica,…

disturbi articolazione temporo-mandibolare

cicatrici

gravidanza: lombalgie, sindrome post parto,pavimento pelvico,…

osteopatia per bambini: problemi della nascita e della prima infanzia legati ad un parto difficile, dolori addominali, otiti, coliche, plagiocefalia, canale lacrimale otturato, disturbi del sonno, rigurgiti, mancanza di concentrazione, scoliosi,cesareo…

LIMITI DELL’OSTEOPATIA

Il campo d'azione dell'Osteopatia esclude tutte le lesioni anatomiche gravi, ma anche tutte le urgenze mediche. In questi casi, non si tratta più di cercare il "punto debole" che ha permesso l'instaurarsi della malattia, ma di agire urgentemente, poiché la patologia in causa non può più essere combattuta con le sole difese dell'organismo.
L'Osteopatia non può guarire le malattie degenerative, le malattie genetiche, le malattie infettive e/o infiammatorie, le fratture. 

AL POLIAMBULATORIO:

BENASSI MICOL,laureata in fisioterapia presso l’università di Modena e Reggio Emilia, diplomata in osteopatia presso il Collegio Italiano Osteopatia di Bologna (scuola iscritta al ROI), lavora come osteopata in equipe con altre figure professionali ( fisiatra, ortopedico, fisioterapista, psicologo, endocrinologo e nutrizionista, laureato in scienze motorie,,…) per assicurare un trattamento completo, professionale e specializzato della persona.