Dott. Riccardo Setti

Psicologo-Psicoterapeuta a indirizzo Sistemico-Relazionale

www.riccardosetti.it

 

Riccardo Setti nasce a Modena il 21/05/62.

Dopo aver conseguito la maturità classica, nel 1988 ottiene la laurea in Psicologia, Indirizzo Applicativo, presso la Facoltà di Magistero dell'Università degli Studi di Padova.

Possiede l'abilitazione alla professione di psicologo, con conseguente iscrizione all'albo degli Psicologi dell'Emilia Romagna n. 2873 sez.A. e l'abilitazione all’esercizio della Psicoterapia (Ordine Professionale degli Psicologi Emilia Romagna, ex art.3 della Legge 56/89).

Ha frequentato il Training Quadriennale post-laurea in Psicoterapia Sistemica e Relazionale, presso Istituto Modenese di Psicoterapia Sistemica e Relazionale (ISCRA, direttore Dr.Bassoli Fabio).

Nel corso dell'A.A. 2002/03 ha partecipato al Master Universitario di II Livello in “Esperto nella valutazione, nella diagnosi e nell’intervento in situazioni di abuso all’infanzia e all’adolescenza”, organizzato dall’Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia, Dipartimento di Psichiatria e Salute Mentale (Prof. Ernesto Caffo) in collaborazione con Telefono Azzurro.

 

 

Dal 1989 ha operato come psicologo presso Servizi in Convenzione con Enti Pubblici di Modena e Provincia nei settori disabilità, scolastico, psichiatria adulti, interculturalità, dipendenze patologiche.

Dal 2004 opera in qualità di Psicologo (e Coordinatore) in Centro convenzionato con il Servizio Dipendenze Patologiche dell'ASL di Modena.

Svolge attività di psicologo psicoterapeuta in regime di Libera Professione. Attualmente svolge la sua attività clinica presso il poliambulatorio Me.Ga. a Modena.

Si occupa di terapie individuali, di coppia, familiari, in particolare di disturbi relazionali, d'ansia, attacchi di panico, fobie, disturbi dell'umore, disturbi sessuali, del comportamento alimentare e dipendenze patologiche.

E' esperto inoltre nella conduzione di Terapie Gruppali, ad indirizzo sistemico-relazionale, con approfondimenti e interessi sulle teorie e metodiche di stampo psicodinamico-analitico (Freud, Bion, Lacan).

 

Quale Psicoterapia?

In un'ottica di tipo Sistemico, la Relazione Terapeutica (psicoterapia) ha l'obiettivo di creare un contesto relazionale in cui il cliente possa trovare le proprie soluzioni e le vie d'uscita da difficoltà e sofferenze. In tal senso, si può lavorare all'interno di una cornice che permetta in certi casi di agire prioritariamente per la risoluzione di specifici problemi, in altri di aiutarlo a superare quelle difficoltà del suo mondo interno ed esterno che ostacolano il raggiungimento di un soddisfacente livello di autostima e di autonomia.

I tempi del percorso terapeutico possono di conseguenza variare da un minimo di 5-6 sedute nel trattamento di sintomi e/o in situazioni “focali” di minore complessità, a tempi di trattamento più lunghi qualora la natura dei problemi presentati evidenzino la necessità di porre maggiore enfasi nel processo di esplorazione dei significati e delle emozioni emergenti in seduta, con l'utilizzo di tecniche e strategie mirate a modificare specifici comportamenti e modalità relazionali.