Dott. Simone Peressutti

Neurochirurgo

Mi chiamo Simone Peressutti e sono nato a Udine il 12/03/1977. Laureato in Medicina & Chirurgia in Ottobre 2006 a Udine (100/110) con tesi su “Aneurismi endocranici: trattamento endovascolare vs. trattamento chirurgico”, specializzato in Neurochirurgia, sotto la guida del dott. Giampietro Pinna, attuale primario dell’Ospedale civile di Verona, in Luglio 2012 a Modena (30 e lode) con tesi su “Chirurgia con monitoraggio intraoperatorio dei gliomi a basso grado in area eloquente”.

Ho iniziato a lavorare da Settembre 2012 a Marzo 2014 presso il gruppo Villa Maria Cecilia Hospital come libero professionista, nel gruppo coordinato dal dott. Ignazio Borghesi, trattando principalmente patologia spinale degenerativa mediante chirurgia strumentata e patologia cranica in elezione.

Da Aprile 2014 ad Ottobre 2014, dopo aver vinto un incarico, ho lavorato in ambito neuro traumatologico, sotto la guida del dott. Carmelo Sturiale, presso gli ospedali Maggiore e Bellaria di Bologna, principalmente come consulente neurochirurgo ed operando pazienti vittime di traumi cranici.

Da Novembre 2014 ho ripreso a lavorare come libero professionista presso diverse case di cura accreditate col SSN tra cui Maria Cecilia Hospital di Lugo (RA), San Pier Damiano Hospital di Faenza (RA) e Villa Torri Hospital (BO), dove opero principalmente su patologia spinale degenerativa mediante chirurgia strumentata. Posso agire anche mediante chirurgia mini invasiva ed ozonoterapia presso il centro privato di day surgery San Luca a Pistoia, in caso di bulging discali, sindromi delle faccette e sindromi dolorose del rachide.

I miei campi d’interesse principale  sono la patologia spinale degenerativa (ernia del disco lombare, cervicale, dorsale), la stenosi del canale (lombare, cervicale), la  spondilolistesi, l’idrocefalo normoteso, lesdr. del tunnel carpale e del tunnel ulnare, la nevralgia trigeminale, i meningiomi cranici e spinali. Mi occupo comunque anche di tutta la restante patologia neurochirurgica endocranica.

Le tecniche chirurgiche che utilizzo sono:  la microdiscectomia (ernia), la laminectomia/faraminotomia (stenosi), l’artrodesi lombare mediante approccio posteriore, laterale ed anteriore per lombalgia e/o spondilolistesi, la microdiscectomia cervicale con fusione anteriore per l’ernia cervicale, la micro decompressione neuro-vascolare per la nevralgia trigeminale, la in caso di bulging discali, sindromi delle faccette e sindromi dolorose del rachide.derivazione ventricolo-peritoneale per l’idrocefalo normoteso mediante valvole programmabili o fisse, la decompressione del nervo mediano ed ulnare per la patologia dolorosa periferica, la craniotomie per la patologia endocranica (meningiomi, ecc).