dott.ssa Minetti Manuela

Minetti Manuela, Psicologa Psicoterapeuta ad orientamento Psicoanalisi della Relazione.

Minetti Manuela nasce a Modena il 13/05/1976.
Dopo la maturità scientifica nel 1995, si iscrive alla Facoltà di Psicologia dell'Università di Bologna dove, nel 2003, consegue la Laurea in psicologia clinica e di comunità.

E' iscritta all'Ordine degli Psicologi dell'Emilia Romagna dal 2005.

Nel 2007 consegue un Master presso il CSMH, Centro studi Martha Harris, Scuola di specializzazione in psicoterapia per bambini, adolescenti e famiglia, in “Infant e Young Observation, Osservazione ed applicazione dei concetti psicoanalitici al lavoro con bambini, adolescenti e famiglie secondo il “Tavistock Model Infant Observation Corse”.

E' abilitata inoltre all'esercizio della Psicoterapia dopo aver conseguito la specializzazione in Psicoterapia ad indirizzo Psicoanalisi della Relazionecon l'adolescente e il giovane adulto.


Dal 1998 si occupa di infanzia ed adolescenza, ha lavorato diversi anni presso un Centro di terapia per l'infanzia e l'adolescenza e ha collaborato con Enti pubblici nel settore infanzia, adolescenza e nella psichiatria adulti. Ha lavorato inoltre nelle scuole nel settore delle disabilità.

Attualmente svolge attività di psicologa psicoterapeuta come libera professionista nell'ambito dell'età evolutiva, dell'adolescenza, della consulenza e sostegno alla genitorialità e dei disturbi e disagi della giovane età adulta.

La Psicoanalisi della Relazione

Il Modello di Psicoanalisi della Relazione si propone di rileggere la ricca tradizione psicoanalitica alla luce dei presupposti epistemici attuali. 

Il lavoro psicologico e psicoterapeutico si attua all'interno dell'interazione paziente/terapeuta, il contenuto dell’intervento non riguarda unicamente il passato, ma quanto accade nell’hic et nunc dell’interazione terapeutica. È ovviamente nella ”storia” del soggetto che è possibile rintracciare i significati personali alla base della sua organizzazione, ma è nel presente della seduta che l’interazione e la funzionalità possono essere colti.

L'obiettivo dell'intervento è la facilitazione della ripresa del processo evolutivo. L’aumento della capacità di tener conto del proprio mondo interno ed esterno, della presenza a sé stessi, fornisce elementi nuovi ed utili per riorientare la propria traiettoria di vita. Tutto questo si raggiunge attraverso uno spazio di ascolto, riflessione ed elaborazione dei vissuti personali, al fine di potersi aprire a nuove soluzioni, nuove possibilità e poter raggiungere uno stato di maggiore benessere. Tale processo ovviamente viene declinato, attraverso diverse tecniche, a secondo della fascia d'età con cui si lavora.

RICHIEDI INFORMAZIONI